Il Teatro San Carlo a Parigi: tra il Louvre e la Philharmonie

08.11.2023

Dopo il successo della tournée a Praga dello scorso dicembre e quello al 75° Festival International d'Art Lyrique d'Aix-en-Provence nel luglio 2023, il Teatro di San Carlo torna a rivestire il ruolo di ambasciatore della cultura italiana nel mondo con due appuntamenti di prestigio in Francia. Mercoledì 8 novembre sarà il Museo parigino del Louvre, nell'ambito della mostra "Capodimonte al Louvre" la cornice in cui gli allievi dell'Accademia di Canto Lirico e l'Orchestra del Teatro di San Carlo eseguiranno l'opera comica Don Chisciotte di Giovanni Paisiello (Napoli 1769). Giovedì 9 novembre, invece, alla Philharmonie de Paris, Giacomo Sagripanti dirigerà l'Orchestra del Teatro di San Carlo e gli allievi dell'Accademia di Canto Lirico in un concerto di musiche dei maggiori operisti italiani. In programma arie da opera e ouverture dai capolavori di Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini. Voluta da Stéphane Lissner e avviata nel 2021 l'Accademia di Canto Lirico del Teatro di San Carlo giunge al secondo biennio. L'Accademia è diretta da Ilias Tzempetonidis, ed affidata alle esperte cure di Mariella Devia, una delle interpreti più illustri della recente storia dell'opera nel mondo. "Questa tournée - spiega il sovrintendente Stéphane Lissner - rappresenta un'importante collaborazione tra il Teatro San Carlo, il Museo del Louvre e la Philharmonie di Parigi, istituzioni culturali conosciute in tutto il mondo per la diffusione della cultura, dell'arte e dell'eccellenza musicale. Il repertorio proposto dalla nostra orchestra assieme ai giovani allievi dell'accademia, l'organico più giovane del nostro Teatro, offre allo spettatore la possibilità di apprezzare arie ed ouverture tra le più conosciute della produzione operistica italiana, ma vuole essere anche occasione di riscoperta di una gemma del repertorio napoletano come il Don Chisciotte della Mancia, opera comica musicata da Giovanni Paisiello".